I migliori libri di Jorge Luis Borges

Libri TOP ha predisposto la selezione dei migliori libri di Jorge Luis Borges in asoluto.

Questa selezione si basa sui libri di Jorge Luis Borges più acquistati sul mercato nell’ ultima settimana.

🏆Migliori libri di libri di Jorge Luis Borges: ecco la classifica dei bestseller

Offerta 5%Bestseller No. 1
Il libro di sabbia
  • Borges, Jorge L. (Author)
Bestseller No. 2
Offerta 5%Bestseller No. 3
L'aleph
  • Borges, Jorge L. (Author)
Bestseller No. 4
Cuentos completos [Lingua spagnola]
  • Borges, Jorge Luis (Author)
Offerta 5%Bestseller No. 5
Storia dell'eternità
  • Borges, Jorge L. (Author)

🏷️💲Libri di Jorge Luis Borges in offerta

Testi di Jorge Luis Borges in promozione:

Offerta 5%Bestseller No. 1
Il libro di sabbia
  • Borges, Jorge L. (Author)
Offerta 5%Bestseller No. 2
L'aleph
  • Borges, Jorge L. (Author)
Bestseller No. 3

🥇Miglior libro di Jorge Luis Borges: bestseller in assoluto

Selezionare il Miglior libro di Jorge Luis Borges potrebbe essere più complesso di quanto sembri. Nonostante ciò, in base alle recensioni dei lettori abbiamo selezionato quello che per noi Il libro di sabbia al prezzo di 11,40 EUR risulta il migliore libro di Jorge Luis Borges presente online:

Offerta 5%Il migliore
Il libro di sabbia
  • Borges, Jorge L. (Author)
4,4 su 5

Opinioni dei lettori

5 stelle 68%   4 stelle 10%   3 stelle 10%   2 stelle 11%   1 stella 0%  

Matteo
Bellissimo
Consigliato per chi vuole iniziare a leggere Borges

Matteo
Borges va letto
Borges va letto, non recensito. Nel senso che per una persona normale dalla cultura media è facile comprendere che ci sia dietro la sua scrittura e le sue tematiche una profondità di livelli di lettura stupefacente, ma meno facile è spiegarne i motivi o addentrarsi in una vera e propria disamina. Meglio leggerlo 😉

Cliente Amazon
Epitome di sogni
Gli ormai logori temi borgesiani accolgono la cecità e le saghe nordiche. Linguaggio semplificato rispetto alle raccolte precedenti di racconti,tutto è racchiuso nella parola e nel suo segreto.Lettura ,in sostanza,per pochi;tuttavia imperdibile per chi è già iniziato al mondo di Borges. I racconti sono estratti della vita dello scrittore mutilati dal dubbio e dal sogno;infatti, riferimenti autobiografici macchiano di realismo storie metafisiche ed impossibili: la paura dell'infinito,il doppio (ritorna l'incubo di Stevenson),la bibliofilia sono riassunti nei personaggi che compongono il mosaico "Borges".

Gianluca Pavoni
Onirico simbolico, introduce nel mondo complesso e labirintico di borges. Ci porta lontano dalla nostra realtà permettendoci di respirare qualcosa che sia altro, qualcosa che sia libertà.
Onirico simbolico, ci introduce nel mondo labirintico complesso di borges. Ci fa respirare una aria di qualcosa veramente altro che forse è libertà

Anonimo di Rippa Fratta
Ottimo
Ottimo

gigispadoni
tutto ok!
arrivato nei tempi previsti, sempre brevissimi, senza nessun problema. libro per altro splendido che consiglio a tutti gli amanti di racconti brevi a carattere fantastico-onirico

gio
Un Borges "minore"
Sinceramente trovo che questi racconti siano molto meno incisivi rispetto a quelli di Finzioni e Aleph.
Le tematiche sono sempre quelle, il tipo di storie è sempre quello, la scrittura è sempre quella (più o meno); ma con meno profondità, meno inventiva, ed uno stile più "ordinario" rispetto al fascino che quasi ogni riga degli altri racconti suscitava.
Naturalmente, ci sono gemme anche qui. Però mi sembra un Borges minore.

rocknstore
Deludente
Un po’ deludente. Mi aspettavo di più rispetto alla presentazione del libro .

leggi tutte le recensioni

Per approfondire Jorge Luis Borges

Jorge Francisco Isidoro Luis Borges Acevedo (IPA: [ˈxorxe ˈlwis ˈborxes], .mw-parser-output .audiolink a{background:url(“//upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/thumb/8/8a/Loudspeaker.svg/11px-Loudspeaker.svg.png”)center left no-repeat!important;padding-left:16px!important;padding-right:0!important}pronuncia[?·info]; Buenos Aires, 24 agosto 1899 – Ginevra, 14 giugno 1986) è stato uno scrittore, poeta, saggista, traduttore, filosofo e accademico argentino.

Le opere di Borges hanno contribuito alla letteratura filosofica e al genere fantastico. Il critico Ángel Flores, primo ad utilizzare l’espressione “realismo magico” per definire quel genere che intende rispondere al realismo e al naturalismo dominante del XIX secolo, considera come inizio di tale movimento la pubblicazione del libro di Borges Storia universale dell’infamia (Historia universal de la infamia).

È ritenuto uno dei più importanti e influenti scrittori del XX secolo, ispirato tra gli altri da Macedonio Fernández, Rafael Cansinos Assens, dalla letteratura inglese (Chesterton, Kipling, Stevenson, Wells, De Quincey, Shaw), da quella tedesca (Schopenhauer, Heine, Kafka) e dal taoismo. Narratore, poeta e saggista, è famoso sia per i suoi racconti fantastici, in cui ha saputo coniugare idee filosofiche e metafisiche con i classici temi del fantastico (quali: il doppio, le realtà parallele del sogno, i libri misteriosi e magici, gli slittamenti temporali), sia per la sua più ampia produzione poetica, dove, come afferma Claudio Magris, si manifesta “l’incanto di un attimo in cui le cose sembra stiano per dirci il loro segreto”.

Oggi l’aggettivo «borgesiano» definisce una concezione della vita come storia (fiction), come menzogna, come opera contraffatta spacciata per veritiera (come nelle sue famose recensioni di libri immaginari, o le biografie inventate), come fantasia o come reinvenzione della realtà.

Leggi anche

Ultimo aggiornamento 2020-05-21 at 04:55 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API